Serie Fantasy

Se lo incontrassi oggi, che faresti? Ecco le anticipazioni su Messiah

Scroll down to content

Salvatore o impostore?

Che siate praticanti di una religione o meno, che abbiate fede e vi rechiate in un luogo sacro per pregare oppure no, la novità Netflix di cui vi parliamo oggi è rivolta a tutti. Oltre la tematica della fede, che vi può portare a credere o meno, la storia rappresentata in Messiah riguarda avvenimenti storici.

E’ una serie fantasy o drammatica? Questo è il problema sia nostro nel classificarla che dei protagonisti che cercano di capire se questo messia sia un impostore, un mago prestigiatore o davvero il figlio di Dio. Impossibile dirlo con certezza. Messiah ha debuttato tre giorni fa e ci scommettiamo farà molto parlare di se. La prima stagione conta in totale dieci episodi, diretti dagli showrunner Kate Woods e James McTeigue e prodotta da Michael Petroni.

La trama

La storia che viene presentata in Messiah contiene al suo interno vari rifacimenti ad avvenimenti storici, che hanno segnato irrimediabilmente il corso della storia. Una storia che pone le proprie fondamenta sulla tematica della fede, che tutti noi possiamo riporre in un’entità sconosciuta, ma che tuttavia ci è stata annunciata da qualcuno. In particolare, la trama di questa novità Netflix mette in scena una possibile reazione che il mondo moderno potrebbe dimostrare davanti l’apparizione di un Messia.

Le vicende hanno inizio quando, in Medio Oriente, appare un uomo giovane dall’identità misteriosa. Nessuno conosce le vere origini di questo protagonista. Ben presto, quest’uomo comincia ad attirare l’attenzione dell’intera umanità. Della sua identità poco è noto, in quanto ciò che sostiene è di essere il figlio di Dio e di essere venuto sulla Terra per lavorare per conto di suo padre. Ad aggiungersi alla sua improvvisa apparizione, vi è una serie di misteriosi eventi e occasioni in cui egli compie quelli che, all’apparenza, sembrano veri e propri miracoli. Tutto ciò accresce l’interesse per quest’uomo, il quale comincia ad avere un notevole seguito perchè le sue gesta conquistano la fiducia di vari uomini. Il caso raggiunge in poco tempo notorietà mondiale e la CIA decide di andare in fondo. Sarà compito di un’esperta agente indagare su quest’uomo e rintracciare la sua vera identità.

Il trailer

Sui propri canali YouTube ufficiali, Netflix ha diffuso il trailer ufficiale di Messiah. La trama di questa novità Netflix viene riassunta in questo video, in cui vediamo apparire il misterioso protagonista.

Il cast

Nei panni del carismatico e ignoto protagonista, che viene chiamato Al-Massih, vi è l’attore belga Mehdi Dehbi. Un’altra protagonista di Messiah è Eva Geller, una diffidente agente della CIA, la quale viene interpretata dalla nota attrice Michelle Monaghan. Quest’ultima è nota per diversi ruoli nel mondo del cinema, come le pellicole Gone Baby Gone, Pixels e quelle appartenenti alla saga cinematografica Mission: Impossible.

Nel cast di questa novità Netflix abbiamo anche interpreti come: Tomer Sisley (Aviram Dahan), John Ortiz (Felix), Melinda Page Hamilton (Anna Iguero), Stefania LaVie Owen (Rebecca Iguero), Jane Adams (Miriam Keneally).

Tra fede e scetticismo

Al centro della storia di Messiah vi sono due personaggi molto diversi tra loro. Da una parte vi è Al-Massih, che afferma di essere venuto sulla Terra per conto di Dio, dall’altra vi è Eva Geller, un’agente di polizia che rappresenta la parte di umanità che si pone in maniera scettica nei confronti delle varie questioni di fede. Quella raccontata in questa serie Tv è una storia che ci pone davanti a molti interrogativi e che invita a riflettere su come potrebbe reagire il mondo contemporaneo davanti a un uomo che afferma di essere il Messia. Un confronto tra persone credenti e persone diffidenti. Un’avventura che tende a scoprire la verità e a capire se il protagonista è davvero chi dice di essere o ha scopi ben diversi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: